Blog

Grazie piccoli miei.

“Non ti auguro un DONO qualsiasi, ti auguro soltanto quello che i più non hanno. 
Ti auguro TEMPO, per DIVERTIRTI e RIDERE; se lo impiegherai bene, potrai ricavarne qualcosa.
Ti auguro TEMPO, per il TUO FARE e il TUO PENSARE,
non solo per te stesso, ma anche per donarlo agli ALTRI.
Ti auguro TEMPO, non per affrettarti e correre,
ma tempo per ESSERE CONTENTO.
Ti auguro TEMPO, non soltanto per trascorrerlo,
ti auguro tempo perché te ne RESTI:
TEMPO per STUPIRTI e TEMPO per FIDARTI
e non soltanto per guardarlo sull'orologio.
Ti auguro TEMPO per CONTARE LE STELLE
e TEMPO per CRESCERE, per MATURARE.
Ti auguro TEMPO, per SPERARE NUOVAMENTE e per AMARE.
Non ha più senso rimandare.
Ti TEMPO tempo per TROVARE TE STESSO,
per vivere ogni tuo GIORNO, ogni tua ORA come un DONO.
Ti auguro TEMPO anche per PERDONARE.
Ti auguro di avere tempo,
TEMPO PER LA VITA.” (Elli Michler)

Quest’anno il momento dei saluti è veramente difficile. Si chiude un ciclo, che è durato sei anni, esattamente gli stessi anni che ha il mio Pollicino. Quest’anno uscite voi, voi che siete arrivati qui che non sapevate ancora stare seduti, ne gattonare e neanche camminare. Siete cresciuti con me, siamo cresciuti insieme.

VOI mi avete insegnato talmente tanto che l’unica cosa che posso dirvi è GRAZIE splendidi BAMBINI, e GRAIZE anche alle vostre meravigliose FAMIGLIE. 

GRAZIE per la fiducia;

GRAZIE per i rimproveri e le puntualizzazioni;

GRAZIE per le risate;

GRAZIE per i sorrisi;

GRAZIE per tutto il sostegno ;

GRAZIE per le serate, le cene e gli aperitivi.

Ma soprattutto GRAZIE per aver creduto in me, nel mio progetto in continua mutazione, per aver creduto nelle mie scelte e nelle persone che ho scelto. GRAZIE per aver fatto parte di questa famiglia. Senza di voi, a quest’ora noi non saremo qui. 

La vostra Maestra Elisa.